LUX Resorts cresce negli Emirati Arabi con due new entry

02/11/2021
19:30
Leggi anche: wtm

La società madre di LUX Resorts, The Lux Collective, ha annunciato al Wtm di Londra che intraprenderà due nuovi progetti di ospitalità a Sharjah, negli Emirati Arabi Uniti.

La prima struttra, LUX Al Bridi Resort, sarà un campo tendato con 35 tende di lusso, all’interno della Riserva naturale di Al Bridi, un’area protetta recente che include una superficie di 1690 ettari. La riserva safari ospiterà fino a 50mila animali, tra cui i famosi Big Five africani - leoni, leopardi, rinoceronti, elefanti e bufali -, oltre a a centinaia di altre speciea fricane e locali. Il complesso includerà una spa, un centro per la conservazione delle specie a rischio e una fattoria didattica: “Gli ospiti - ha dichiarato a TTG Media il ceo di Lux Collective, Paul Jones - saranno in grado di avvicinarsi ai Big Five e agli altri animali esattamente quanto potrebbero fare in Africa;  ad esempio desideriamo dar vita alla possibilità di un'interazione sicura con le giraffe".

Un resort in collina
L’altra struttura in programma è il LUX Al Jabal Resort, un resort in collina affacciato sul Golfo dell’Oman e immerso in 18 ettari di terreno, con 45 camere e suite. Il resort avrà una spiaggia privata, spa e strutture per bambini e offrirà esperienze immersive nella cultura locale. "Il sito è stupendo - ha comentato Jones -, con le colline che digradano verso il mare, e la spa sarà situata nel punto più alto. Vogliamo che le persone sentano che possono venire e connettersi davvero con la natura e l'ambiente circostante". Entrambe le nuove strutture saranno pronte entro il 2023.

Leggi anche: wtm

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook