Hot opening 2023:
gli hotel di lusso
in apertura
nella Penisola

30/11/2022
08:02
 

Malgrado la crisi economica e il colpo di coda della pandemia, secondo il Second Quarter 2022 Construction Pipeline Trend Report di Lodging Econometrics’ il 2023 promette di essere un anno boom per la nascita di hotel nel mercato luxury.

Gli openings dei principali brand, fin dai primi mesi dell’anno, si susseguiranno senza sosta, con alcune strutture molto attese che vedranno finalmente la luce. E l’Italia interpreta un ruolo di primo piano nello sviluppo alberghiero del prossimo anno.

Nel 2023 si avrà, infatti, nella Penisola, lo sbarco di strutture a lungo attese, come il Bulgari Roma, un tributo alla culla dell’universo Bulgari e alla sua più gloriosa fonte di ispirazione. L’hotel sorgerà nel cuore del rione Campo Marzio, a pochi minuti dalla scalinata di Trinità dei Monti, da Via del Corso e dalla celebre boutique capitolina di Via dei Condotti e occuperà un palazzo modernista degli anni ‘30, affacciato su due dei tesori più emblematici della città: l’Ara Pacis e il Mausoleo di Augusto, il primo imperatore romano.

Ma arriveranno anche il Six Senses Rome, in piazza San Marcello, a 5 minuti a piedi dalla Fontana di Trevi e dal Pantheon. Con 96 sistemazioni per gli ospiti, tra cui camere doppie, junior suite e suite con una o due camere da letto, la struttura metterà a disposizione un bagno romano, un ristorante al piano terra e un bar con terrazza sul tetto, nonché un giardino segreto.

E ancora il Nobu, sempre a Roma, in Via Veneto, all’interno di due edifici ottocenteschi uniti. Offrirà 122 camere e suite, una terrazza sul tetto, una spa cittadina e un ristorante Nobu, e l’Edition di casa Marriott International, che quest’anno sta pensando di fare un colpo doppio, aprendo anche a Milano, mentre nel 2024 è previsto un debutto sul lago di Como.

Ancora Roma, nel 2024, vedrà l’apertura del Rosewood Rome; il gruppo ha in programma anche un opening a Venezia nel 2025.

Milano nel 2023 vedrà l’apertura di Casa Baglioni di Baglioni Hotels, mentre una new entry assoluta per la Penisola sarà la prima struttura di Auberge Resorts Collection, che sbarcherà sulle colline di Firenze con il Collegio alle Querce, secondo resort europeo per il brand dopo il Grace Hotel di Santorini.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook