Compravendita di immobili, Italianway lancia la piattaforma Buytorent

22/06/2021
08:00
 

Si chiama Buytorent il nuovo portale per acquistare abitazioni già a reddito con gli affitti brevi. La start up, fondata da Guido Foraci e sviluppata in sinergia con Italianway, mette a disposizione una piattaforma che, per ogni immobile in vendita, indica il valore e la redditività annua di cui ha goduto il vecchio proprietario, oltre a fornire un calcolatore del mutuo e la previsione per i mesi futuri, con il rendimento stimato mensile a beneficio dell’acquirente.  

Pubblicità

Se, ad esempio, si acquista un bilocale a Milano con un investimento medio di 450mila euro si può aspirare a una redditività che va da un minimo del 3% a un massimo del 5%, al netto dei costi di gestione e di intermediazione.
Con un quinto di tale budget si può invece raggiungere il doppio della redditività investendo su una casa al mare in una destinazione secondaria come Balestrate, in provincia di Trapani.

“Si tratta della prima piattaforma per investire su immobili a reddito chiavi in mano - spiega Foraci - e attualmente sul portale Buytorent abbiamo in vendita una decina di immobili già a reddito tramite il network Italianway, quindi gestiti direttamente dalla nostra azienda o da uno dei nostri partner”.

Insieme al calcolatore del mutuo, a vantaggio degli investitori sono messe nero su bianco sulla piattaforma anche localizzazione, piantine e planimetrie, classe energetica e così via, insieme a una serie di informazioni dedicate al gestore e all’azienda di property manager, Italianway o un partner del suo network.

Exploit di prenotazioni
Italianway è specializzata nel mercato degli affitti brevi con oltre 2200 immobili contrattualizzati di cui più di 1900 prenotabili direttamente sul portale italianway.house per un totale di 550mila notti complessive. Dal primo gennaio al 20 giugno 2021, tramite la sua piattaforma, ha raccolto prenotazioni per oltre 9,5 milioni di euro (2,6 milioni di transato nei soli primi venti giorni di giugno, 5,1 dal primo maggio grazie al cosiddetto “effetto Draghi”).


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook