Finozzi, Veneto: "Stiamo lavorando per aiutare gli operatori"

di Silvia De Bernardin
19/09/2014
08:33
Leggi anche: Veneto

Un pacchetto di misure fiscali e incentivi per venire incontro agli operatori al termine di una stagione decisamente difficile. È quello sul tavolo della Regione Veneto.

Pubblicità

"Stiamo lavorando a un accordo per una moratoria sui mutui in essere delle aziende del turismo e per uno spostamento di risorse, destinate inizialmente a investimenti, a favore della ristrutturazione del debito in modo da concedere più tempo agli imprenditori per rientrare dalle esposizioni sui propri conti”, spiega l'assessore al Turismo, Marino Finozzi.

Le prime stime sull'alta stagione parlando di una calo di presenze dovuto alla crisi e al maltempo pari a circa il 7 per cento. "Il danno peggiore riguarda le attività legate al turismo pendolare, che tocca le località meno conosciute della Regione. Qui - analizza Finozzi - il calo di fatturato potrebbe aggirarsi anche intorno al 70 per cento".

Una situazione rispetto alla quale nei giorni scorsi il presidente Luca Zaia aveva chiesto al Governo di dichiarare lo stato di calamità naturale. L'idea, dice l'assessore, è quella di "un bonus fiscale che le singole aziende potranno usare sulla base del danno al fatturato provocato dal maltempo estivo".

Leggi anche: Veneto

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook