Il Veneto investe sui mercati di Brasile e Russia

19/03/2012
10:46
Leggi anche: Veneto

Inbound veneto nel segno di Brasile e Russia. La Regione guarda ai mercati emergenti per il 2012 e rafforza le azioni promozionali su questi bacini.

Pubblicità

Il Veneto si è impegnato in diversi progetti, già approvati dalla presidenza del Consiglio dei ministri, il primo dei quali riguarda la promozione turistica, culturale ed economica del sistema veneto nel mercato brasiliano.

L'altro bacino sotto i riflettori è quello russo, per il quale si metteranno in campo sinergie pubblico-private per incrementare i flussi dei visitatori. Flussi che, negli ultimi due anni, hanno fatto registrare incrementi superiori al 40%, totalizzando, solo nell 2011, 180mila arrivi.

Complessivamente, il sistema di accoglienza veneto ha registrato 63 milioni di pernottamenti, quattro punti percentuali in più rispetto al 2010. Il peso dei bacini stranieri ha raggiunto il 64% sui vacanzieri totali, con i visitatori tedeschi in prima posizione sulle località balneari e gli statunitensi sulle città culturali.

Leggi anche: Veneto
Altri temi: Brasile, Russia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook