Il Veneto rallenta, in calo le prenotazioni di luglio

08/07/2014
11:36
Leggi anche: marco michielli, Veneto

Dopo un inizio d'anno incoraggiante, il bilancio del primos corcio di estate in Veneto fa registrare un pesante rallentamento.

Pubblicità

I dati della Federalberghi regionali indicano, per le prime due settimane di luglio, un calo di prenotazioni negli hotel di 15 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, mentre per le strutture extralberghiere la flessione è ancora maggiore: -20 per cento.

"Tedeschi e austriaci - ha detto il presidente di Federalberghi Veneto, Marco Michielli in un'intervista a La Voce di Venezia - non fanno vacanza in questo periodo e non arriveranno sulla costa. Adesso vedremo i dati sulla Turchia per cercare di capire meglio cosa stia accadendo e se è quella la meta scelta dai turisti stranieri. Quanto agli italiani, la crisi ha colpito le famiglie che spesso rinunciano alle vacanze, oppure si accontentano di soli pochi giorni, per lo più in hotel, cambiando tutti gli equilibri del passato".

Leggi anche: marco michielli, Veneto

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook