ottomilanovantadue

Cristina Peroglio, giornalista di TTG Italia

Arrivano gli invasori (digitali)

10/04/2013
14:23
Leggi anche: Italia

Questo post è un ringraziamento.

Dico grazie a Fabrizio Todisco, alla Rete di travel blogger italiani di #iofacciorete, a Officina turistica, a Instagramers Italia e all’Associazione nazionale piccoli musei. Dico grazie preventivamente.

Lo vedo il punto interrogativo sulla vostra faccia. Ora spiego.

Da quando scrivo su TTG, mi sono sempre occupata di turismo in Italia. Va da sé che, soprattutto fra i miei amici e conoscenti, io passi per una sorta di autorità in materia. Una specie di wiki-peroglio: "Cri, senti, vado in vacanza in Puglia. Sai se ci sono musei di arte contemporanea?". "Cri, ma secondo te, Ascoli Piceno com'è?". "Cri, ho una trasferta a Roma. Che vado a vedere che è la millesima volta che ci vado?".

Io sorrido, guardo tutti con occhi dolci, e la risposta è più o meno sempre la stessa: "Ehm… veramente, non ne ho idea".

Perché l'Italia, come racconto da parecchio in questo blog, è così ricca di patrimonio che anche leggendo e studiando e cercando informazioni sulle fonti più disparate non la puoi contenere tutta, non la puoi 'sapere' tutta.

Così dico grazie alle persone che citavo all'inizio. Sono, infatti, gli artefici di una delle più spettacolari scommesse lanciate in questo Paese: le Invasioni Digitali, un progetto in rete per creare contenuti su musei e luoghi d'arte italiani. Alternativi a quelli più famosi o rivisitati, rivisti in modo diverso.

Dal 20 al 28 aprile l'Italia intera sarà invasa da blogger, instagrammers ma anche da chiunque utilizzi il social network. Tutti muniti di smartphone, fotocamere, videocamere, per creare contenuti da condividere, una sorta di grande pozzo digitale in cui trovare di tutto e di più.

Sono state organizzate moltissime 'invasioni' (l'elenco completo è sul portale www.invasionidigitali.it) e molte altre sono in fase di organizzazione in questi giorni. Tutti i contenuti prodotti verranno raccolti sul portale e messi a disposizione di chi, un giorno, possa averne bisogno.

Una mappa, una bussola.
Un wiki-strumento più efficace che chiedere a Cristina se sa cosa c'è da vedere su e giù per lo Stivale.

twitter @cperoglio

Leggi anche: Italia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


I blog di TTG Italia non rappresentano una testata giornalistica poiché sono aggiornati senza alcuna periodicità. Non possono pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Le opinioni ivi espresse sono sotto la responsabilità dei rispettivi autori