Torre di Controllo

Lino Vuotto, giornalista di TTG Italia

Non è colpa degli uccelli (di Hitchcock)

05/11/2013
11:38
 

Vita dura e dura vita per tutti coloro che abitano vicino agli aeroporti.

È inevitabile, purtroppo. Per quanto le società di gestione possano fare, per tutti gli accorgimenti che possano prendere le compagnie aeree, un jet fa rumore e inquina e lo fa molto più di altre cose.

I casi di proteste, comitati e quant’altro già solo in Italia sono innumerevoli. A Ciampino è in corso una battaglia che dura ormai da diversi anni; i comuni del novarese vicini a Malpensa cercano di opporsi ai piani di espansione; anche a Orio gli scontri nei consigli comunali sono all’ordine del giorno.

Certo, si può argomentare che chi va a vivere vicino a un aeroporto dovrebbe conoscere a cosa può andare incontro. Ma quando d’estate non fatichi a tenere aperta una finestra, come mi ha raccontato un amico di Ciampino, oppure quando viene giù qualche tegola dal tetto per lo spostamento d'aria di un aereo in fase di atterraggio, come ben sanno a Caselle, vicino a Torino, la protesta è più che comprensibile.

Chissà cosa faranno in Cina, a Sud di Shanghai, dove campeggia l’aeroporto internazionale di Pudong? Secondo lo Shanghai Daily nella zona si sono verificati casi di una strana pioggia, probabilmente proveniente da aerei in atterraggio. C’è un’inchiesta in corso, il fascicolo è secretato e non si conoscono i dettagli; bocche cucite per gli inquirenti. Senza parole gli abitanti che si sono visti cadere dal cielo escrementi.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


I blog di TTG Italia non rappresentano una testata giornalistica poiché sono aggiornati senza alcuna periodicità. Non possono pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Le opinioni ivi espresse sono sotto la responsabilità dei rispettivi autori