Conti correnti, aumentano le spese e le penali sulle giacenze eccedenti

26/04/2021
10:58
 

Crescono le spese per i correntisti. Un’indagine condotta su un campione di 12 istituti di credito italiani dall’Economia del Corriere della Sera rivela un generale incremento delle commissioni e delle spese di gestione, in particolare per i conti correnti con maggiore liquidità.

Secondo l’analisi, nell’arco degli ultimi due mesi (dal 3 febbraio al 22 aprile), sono già cinque gli istituti (Unicredit, Bnl, Mps, Bpm e N26) che hanno iniziato ad applicare una penale sulle giacenze eccedenti rispetto alla soglia dei 50mila o 100mila euro. E altri gruppi si apprestano a seguire il loro esempio.

Pubblicità

Previsti inoltre aumenti delle spese e delle commissioni per chi possiede un conto Fineco, Ing, Unicredit, Bpm ed Mps. Gli aumenti serviranno in parte a compensare i costi pagati alla Bce per la liquidità depositata in eccesso (oltre 1,7 miliardi di euro) e in parte per rispondere ai cambiamenti che la pandemia ha portato nell’offerta.

Cambiamenti in vista anche per chi possiende un conto online. Secondo l’indagine, negli ultimi due mesi le spese annue sono salite del 48%.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook