Msc Crociere alza le commissioni per il mercato britannico

08/01/2013
10:02
Leggi anche: msc crociere, Uk

Nuova policy commissionale per Msc Crociere che sul mercato britannico rialza gli incentivi per le agenzie.

Pubblicità

La compagnia ha deciso di rivedere il livello delle commissioni inquadrando un range tra il 10 e il 14 per cento, dichiarando inoltre di voler rimuovere lo sconto del 5 per cento che offriva sui prodotti venduti tramite web, con il duplice intento di rialzare le tariffe di mercato e di porre fine al clima di "frustrazione nel trade", come riporta TTG Digital.

"Intendiamo adoperare tutti gli strumenti necessari affinché gli agenti continuino a vendere i nostri prodotti - commenta Giulio Libutti, managing director di Msc per Regno Unito e Irlanda -, ci auguriamo che questa mossa porti maggiore chiarezza e parità di condizioni di mercato".

Un messaggio che sembrerebbe essere recepito positivamente dalla distribuzione britannica. Oliver Broad, presidente Aito specialist agents ha infatti accolto "con favore la creazione di un livello commissionale più chiaro che permetta anche agli agenti indipendenti di ottenere un incentivo superiore al 10 per cento".

Leggi anche: msc crociere, Uk

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook