Rifornimenti a rischio nei due aeroporti di Parigi

di silvana piana
15/10/2010
13:42
Leggi anche: Parigi, cdg, roissy
Pubblicità

Il traffico aereo di Parigi potrebbe subire disagi nei prossimi giorni. Le 12 raffinerie francesi sono tutte ferme oggi per uno sciopero contro la riforma delle pensioni e i manifestanti hanno bloccato l'oleodotto che rifornisce i due principali aeroporti della capitale. La battaglia contro l'innalzamento dell'età minima per la pensione volontaria da 60 a 62 anni rischia di mettere in ginocchio i trasporti in Francia. La società che gestisce i rifornimenti per gli scali di Parigi, la Trapil, ha avvertito che lo scalo di Roissy Charles de Gaulle potrebbe esaurire le sue scorte di carburante per gli aerei e gli automezzi dall'inizio della prossima settimana, mentre quello di Orly potrebbe resistere sino a 17 giorni. Il governo ha dato il permesso alle aziende di attingere alle loro scorte d'emergenza, ma non ha messo a disposizione le scorte strategiche statali.

Leggi anche: Parigi, cdg, roissy

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook