Uberti, Belvilla: "Riscontri positivi"

18/10/2021
08:47
 

Belvilla punta sull'Italia. L'operatore, acquisito da Oyo nel 2019 con l'obiettivo di valorizzare un brand che oggi ha un posizionamento forte sul Nord Europa, ha l'obiettivo di capitalizzare le oltre 2.900 case-vacanza del proprio portfolio.

"Nell'estate 2021 abbiamo avuto un +12% di prenotazioni rispetto all'estate 2020", spiega Serena Uberti (nella foto), managing director Italia e Croazia di Belvilla. E se lo scorso anno a dominare era stato il mercato domestico con gli italiani appassionati di ville e casali, il 2021 ha visto il ritorno degli stranieri con la Germania come primo mercato (25%) seguita dall'Olanda (21%), Belgio, Francia e Austria soprattutto in Toscana, Umbria, Marche, sui laghi del Nord Italia e in Sicilia.

La novità con cui Belvilla è arrivato a TTG Travel Experience è la Ovh Partner Solutions. "Si tratta di una soluzione b2b con la quale vogliamo dare alle pmi di property management la possibilità di entrare nel nostro mondo e usare le nostre tecnologie così da farli crescere sinergicamente e massimizzare le rendite" prosegue Uberti.

Queste aziende trovano in Belvilla un player globale con una solidità finanziaria, il drive è la diffusione nei contesti extra-urbani caratterizzati da un leisure puro. I riscontri ricevuti sono positivi, su settembre-ottobre si è già registrato +30% sul booking rispetto allo stesso periodo del 2019, con un on the book in crescita a doppia cifra per il 2022 (comparando le prenotazioni ricevute quest’anno per l’anno prossimo con quelle ricevute nello stesso periodo del 2020 per il 2021). G. G.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook